Berlino con bambini, terzo giorno: Giro della città col Bus 100, Zoo e Chiesa della Commemorazione

Il nostro terzo giorno a Berlino è stato sicuramente più soft rispetto ai due precedenti, ma siamo comunque tornati la sera a casa stanchi e felici.
Berlino con bambini, primo giorno: Potsdamer Platz, Sony Center, Legoland e Panoramapunkt
Berlino con bambini, secondo giorno: Alexanderplatz, Torre della TV, Aquadom e DDR Museum

Giro della città con l’Autobus n. 100

Dopo la nostra solita colazione nel nostro appartamento berlinese, abbiamo preso la metropolitana che ci ha portato ad Alexanderplatz. Qui c’è il capolinea del Bus 100, a due piani, che attraversa buona parte della città toccando i principali monumenti. Con solo il biglietto giornaliero o, come noi, con la Berlin WelcomeCard, si può fare un economicissimo bus tour. I bambini erano in pole position al secondo piano, con davanti a loro una vista a 180° e, comodamente seduti, ci siamo goduti Berlino dal finestrino. Da Alexanderplatz, con la sua emblematica Torre della Televisione, abbiamo percorso il famoso e spazioso viale Unter den Linden, toccando il Duomo di Berlino, l’Isola dei Musei e la Porta di Brandeburgo. Da qui il Bus svolta a destra e passa a fianco del bellissimo Parlamento – Reichstag – con la sua cupola di vetro che visiteremo, come ciliegina sulla torta, l’ultimo giorno al tramonto.
Da qui il Bus va verso la Colonna della Vittoria, costruita nella seconda metà dell’800 in onore dell’esercito prussiano. Noi non l’abbiamo fatto, ma volendo ci si può salire sopra facendo solo… 285 scalini!berlino 228La vista deve essere veramente bella dal momento che Wim Wenders, il regista del film Il Cielo sopra Berlino, ha immaginato che da quassù gli angeli controllassero cosa succedeva in città. Ma com’è bello quel film? Lo avete visto? Tra l’altro è qui che ho incontrato per la prima volta Nick Cave. E scusate se è poco. Dicevamo.
La corsa termina proprio di fronte al famoso Zoo di Berlino, alla fermata Bahnhof Berlin Zoologischer Garten.

Lo Zoo di Berlino

Chi è che non l’ha sentito nominare per la prima volta, come me, leggendo il libro I Ragazzi dello Zoo di Berlino? Altrimenti mica ti immagini che uno zoo di queste dimensioni si trovi nel cuore di una capitale europea?!
Premettendo che non l’avrei mai visitato senza i bambini, siamo entrati e con grande entusiasmo da parte loro ci abbiamo trascorso, nostro malgrado, quasi l’intera giornata. Non chiedetemi come sia stato possibile, ma lo è stato. E’ enorme, migliaia di specie e decine di habitats riprodotti. Ora, fa tristezza come tutti gli zoo e questo non mi pare nemmeno curato più di altri che ho visto. Ma ai bambini è piaciuto.
E’ veramente grande e direi quasi dispersivo. All’ingresso danno una mappa per orientarsi e direi che è fondamentale.berlino 245berlino 248Abbiamo pranzato all’interno dello zoo dove si trova un self-service e siamo riusciti a stazionare per molto tempo nel parco giochi. Veramente spettacolare. Molto meglio dello zoo stesso, lo confermano anche i bambini. Scivoli lunghissimi e case di legno sono diventate molto più attraenti degli animali chiusi in gabbia. Per fortuna dico io.berlino 270berlino 260berlino 252Portarli via di qui, come potete capire anche dalle foto, è stata un’impresa ardua.. ed infatti ci siamo rimasti moooolto più del previsto. Tipo… tutto il giorno!

La Chiesa della Memoria

Proprio di fronte allo zoo si trova l’ impronunciabile Kaiser-Wilhelm-Gedachtniskirche ovvero la Chiesa commemorativa dell’Imperatore Guglielmo costruita alla fine del XIX secolo.berlino 231E’ diventata tristemente famosa per i danneggiamenti subiti dagli attacchi aerei durante la Seconda Guerra Mondiale. Gli abitanti di Berlino decisero di non ricostruire il campanile ma di lasciarlo così come era. Pensarono bene, invece, di costruirne uno nuovo di vetro a fianco per non voler dimenticare gli orrori della guerra ma al tempo stesso lanciare il messaggio che erano pronti a ricostruire nuovamente guardando al futuro.
INFO PRATICHE:

  • BUS 100:  Capolinea ad Alexanderplatz e termina la Corsa di fronte allo Zoo, e viceversa. Con la Berlin WelcomeCard gratuito. Altrimenti una corsa costa 1,70 Euro. Bambini dai 6 ai 14 anni: 1,30 Euro.
  • ZOO di Berlino: Biglietto intero costa 15,50 Euro. Bambini dai 4 ai 15 anni: 8 Euro. Con la Berlin Welcome Card applicano il 25% di sconto.  All’interno dello zoo si trova anche un Acquario che noi non abbiamo visitato perchè già stati il giorno prima all’Aquadom. Se decidete di visitare anche l’acquario il biglietto d’ingresso per gli adulti è 21,00 Euro. Bambini 10,50 Euro. Aperto tutti i giorni.
  • Chiesa della Commemorazione: Aperta tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:00.

Per organizzare una vacanza a Berlino con i bambini:
Una settimana a Berlino con bambini: cosa fare e info pratiche.
Gli altri itinerari a Berlino con i bambini:
Berlino con bambini, primo giorno: Potsdamer Platz, Sony Center, Legoland e Panoramapunkt
Berlino con bambini, secondo giorno: Alexanderplatz, Torre della TV, Aquadom e DDR Museum
Berlino con bambini, quarto giorno: Checkpoint Charlie, Porta di Brandeburgo, Holocaust Mahnmal e Pergamonmuseum.
Berlino con bambini, quinto giorno: East Side Gallery, Volkspark Friedrichshain e visita al tramonto del Reichstag.

Autore dell'articolo: Elisa

26 commenti su “Berlino con bambini, terzo giorno: Giro della città col Bus 100, Zoo e Chiesa della Commemorazione

    […] Berlino con bambini, terzo giorno: Giro della città col Bus 100, Zoo e Chiesa della Commemorazione […]

    […] Berlino con bambini, terzo giorno: Giro della città col Bus 100, Zoo e Chiesa della Commemorazione […]

    […] Terzo Giorno: Giro della città con l’autobus 100 – Zoo di Berlino – Chiesa della … […]

    iltuopostonelmondo

    (Marzo 23, 2018 - 10:43 am)

    La chiesa della Memoria mi è piaciuta moltissimo, hai visto che meraviglia internamente?

    panannablogdiviaggi

    (Marzo 23, 2018 - 12:59 pm)

    è da tanto che ho in mente di visitare Berlino, il tuo itinerario mi sarà di grande aiuto per organizzare un itinerario su misura anche per i ragazzi!

    francesca

    (Marzo 24, 2018 - 8:05 am)

    Fatto tutto, anche senza bambini! XD il 100 è un buon modo per riposarsi dopo aver camminato tutto il giorno e continuare a vedere quanto è bella Berlino.

    Alessia

    (Marzo 25, 2018 - 7:08 am)

    Sai che anche a me lo zoo non mi ha entusiasmata ?!?! É triste come luogo però questo in particolare non mi ha convinta per niente. Tutto il resto della città però mi ha fatto impazzire!

      Elisa

      (Marzo 25, 2018 - 8:32 pm)

      Gli zoo son tristi in partenza ma questo di Berlino me lo immaginavo un po’ in linea alla città moderna che è.. invece peggio di altri visti qui in Italia. Quello di Valencia, il Bioparc, per esempio moooolto meglio.. almeno all’apparenza! Parti ora per Valencia, giusto?

    Daniela - The DAZ box

    (Marzo 25, 2018 - 8:34 am)

    Io ci andrò in estate. Prima volta a Berlino in assoluto, abbiamo bimbo di tre anni. Vedremo un po’ come organizzarci. Lo zoo gli piacerebbe sicuramente anche se io non amo questo genere di posti. Vedremo!

      Elisa

      (Marzo 25, 2018 - 8:34 pm)

      Capisco bene la situazione!

    Raf

    (Marzo 25, 2018 - 5:12 pm)

    Sono un animale strano e adoro gli zoo. Ne capisco tutti i lati negativi e i problemi correlati, ma di fronte alla possibilità di vedere gli animali perdo la testa. Per farmi passare questa passione mio marito mi ha portata in Namibia dove abbiamo fatto tantissimi safari, ma le cose purtroppo per lui non sono migliorate.

      Elisa

      (Marzo 25, 2018 - 8:37 pm)

      Ahahahaha!! Capisco!! Io storgo la bocca prima di entrare e anche quando sono lì.. però poi alla fine ci entro quindi troppo coerente non sono! Ecco in Namibia potrebbe essere un’idea ; ) Mitico marito!!

    sowmyasofia

    (Marzo 25, 2018 - 6:28 pm)

    Anche i miei figli non sono rimasti entusiasti dello zoo. Hanno detto che era troppo caro biglietto per l’effettiva attrazione. Però avevano uno 19 e l’altra 16 anni. Mah.

      Elisa

      (Marzo 25, 2018 - 8:42 pm)

      Ahahaah!! Bravi invece i tuoi figli! Lo zoo è enorme però io l’ho trovato in alcune zone un po’ fatiscente e alcuni animali avevano gabbie veramente piccole.. ed è in effetti caro!

    Valentina

    (Marzo 26, 2018 - 9:28 am)

    Sembra molto bello lo zoo di Berlino, non ci sono mai stata ma lo terrò in considerazione per il prossimo viaggio!

    Dani

    (Marzo 26, 2018 - 12:06 pm)

    Mio figlio ha 8 anni e adora vedere gli animali… mi piacerebbe visitare Berlino e credo che lo porterò alla zoo… e penso proprio che anche noi finiremo per passarci tutta la giornata! 🙂

    Selene Mazzei

    (Marzo 26, 2018 - 1:33 pm)

    ma che splendida giornata immagino che i bimbi saranno stati super felici! noi non ci siamo mai stati a Berlino non amo il freddo e l’europa del nord infatti l ho girata davvero poco! grazie per consigli preziosi 🙂

    Anna

    (Marzo 30, 2018 - 2:29 pm)

    Berlino è una citta che non saprei definire, ma con i bambini tutto cambia e sono certa che sia stata una bellissima e curiosa giornata. Anche se non sopporto gli zoo, piango sempre, immagino che i tuoi figli si siano divertiti, e questo e l importante. Bello l itinerario e molto utili le info. Compliementi

      Elisa

      (Marzo 30, 2018 - 9:12 pm)

      Grazie! Sì, se ero senza di loro non ci sarei molto probabilmente entrata nemmeno io… che poi triste lo è oggettivamente!

    Cassandra - Viaggiando A Testa Alta

    (Marzo 30, 2018 - 3:16 pm)

    Quanto è bella Berlino! Spero di riuscire ad organizzarci un bel weekend lungo anche io

    Giovy Malfiori

    (Aprile 2, 2018 - 4:57 am)

    Berlino ha sempre il suo perché… a tutte le età.
    Io ho iniziato a scoprirla da adolescente e non ho ancora smesso.

    […] Berlino con bambini, terzo giorno: Giro della città col Bus 100, Zoo e Chiesa della Commemorazione […]

    […] Berlino con bambini, terzo giorno: Giro della città col Bus 100, Zoo e Chiesa della Commemorazione […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *