Slovenia con bambini: un giorno a Lubiana

IMG_9372La leggenda narra che la città di Lubiana sia stata fondata da Giasone, il mitologico eroe greco che rubò il vello d’oro al Re Aites. Mentre tornava in Grecia insieme agli argonauti si fermò presso la sorgente del fiume Ljubljanica, qui inaspettatamente incontrò un fiabesco e terrificante mostro delle paludi che, dopo un’eroica lotta, uccise. Il mostro altro non era che il famoso drago che ancora oggi campeggia sullo stemma di Lubiana e che rappresenta anche la mascotte promozionale di questa sorprendente città.
Infatti possiamo trovare il drago praticamente ovunque: in cima alla torre del castello di Lubiana, sui ponti, nelle vetrine dei negozi, sui tombini e nella maggior parte dei souvenir. La caccia ai draghi è sicuramente una delle cose da fare per chi visita questa città con i bambini.
Noi l’abbiamo visitata in piena estate con i dehors e le persone riversate lungo il fiume, il sole che rendeva le sue acque color smeraldo, le voci dei turisti che si sovrapponevano in diverse lingue, eclettici artisti di strada, tavolini colorati dove consumare limonate fresche o mojitos al mango.IMG_20160726_184627Insomma un’atmosfera magica che ti dà l’impressione che la città sia sotto l’incantesimo di una vacanza perpetua. Non sembra nemmeno di essere in una capitale in quanto Lubiana è tutta lì, visitabile anche in un giorno, con il suo centro storico pedonale, raccolto, vivace e colorato. Romantica e vivace allo stesso tempo. Per avere però una prima idea della città io inizierei a guardarla dall’alto.
AL CASTELLO CON LA FUNICOLARE
Il Castello di Lubiana si trova in una posizione strategica su un colle alto 376 metri. E’ nato come punto di osservazione, poi è divenuto fortezza, magazzino militare, caserma, carcere e ospedale militare. Oggi è il centro degli eventi culturali della città, un angolo gastronomico e soprattutto un punto strategico per vedere Lubiana dall’alto.
Per salire al castello si prende una divertente, ripida e veloce funicolare. O un trenino turistico. O a piedi. A voi la difficile scelta. Indovinate cosa abbiamo scelto noi?IMG_9308Arrivati in cima la vista è meravigliosa.IMG_9299Il resto del castello è abbastanza una delusione in quanto la parola castello evoca in me una visita a qualche camera con letto a baldacchino, o a un giardino, toh una prigione, che ne sò una vecchia cucina da visitare. No, niente di tutto questo. Ci si accontenta con il viaggio in funicolare e il panorama.
Ridiscesi, di fronte alla biglietteria del castello, si trova una libreria per bambini meravigliosa. Di quelle che non ti aspetti e che ti immergono, senza preavviso, nella lettura in sloveno! Bah! Questo qui sotto sembrava facesse sul serio!IMG_9304IMG_9302
IL MERCATO
Lasciati alle spalle libri e castello, vi troverete di fronte all’animata e profumata Piazza del Mercato. In realtà il mercato centrale di Lubiana comprende tre aree:

  • il mercato all’aperto – su Vodnikov trg e Pogačarjev trg – offre principalmente frutta e verdura locale, ma non mancano prodotti più esotici e fiori. Un tripudio di colori e odori.IMG_9310
  • il mercato coperto tra le due piazze da dove esce profumo di pane appena sfornato mischiato a quello dei vari formaggi locali. Insomma impossibile uscire di qui senza qualche bustata della spesa con la scusa si regalano.
  • il mercato coperto a due piani ideato, tra gli anni 1940 e 1944, dal famoso architetto Plečnik, lungo il fiume Ljubljanica, che con la sua curvatura segue il corso del fiume. Anche qui troverete grandi soddisfazioni per il palato.IMG_9359

IL PONTE DEI MACELLAI
E’ il ponte pedonale che collega il mercato coperto di Plečnik al vivace lungofiume di Petkovšek. Viene anche chiamato il ponte degli innamorati… indovinate perchè?IMG_9314Nella foto qui sopra viene solennemente allucchettato amore fraterno per l’eternità.. per poi dimenticarsene, dopo tre secondi, a suon di cazzotti, davanti a un hamburger con patatine. D’altra parte ognuno ha le sue priorità.
Pranzare sul lungofiume sarà anche turistico ma noi lo abbiamo trovato divertente e rilassante. Della serie son turista e me ne vanto. Oh a volte c’è bisogno anche di quello.IMG_9341IMG_9335Da qui, con la pancia piena e gli occhi felici, siamo arrivati all’incantevole piazza Presernov trg, dove campeggia la statua del più famoso poeta sloveno France Preseren e una coloratissima Chiesa FrancescanaIMG_9366IMG_9367Accanto alla piazza si trova l’elegante ponte Tromostovje – o Triplice Ponte – che porta alla Città Vecchia.IMG_9361Da qui abbiamo volutamente chiuso guida e mappa e ci siamo persi. Abbiamo passeggiato, vagato a caso, che tanto si ritorna sempre in qualcosa di già visto o conosciuto. Impossibile perdersi veramente o allontanarsi.IMG_9383IMG_9382Stradine lastricate, insegne romantiche, muri scrostati, case color pastello, murales e scarpe volanti.IMG_9380IMG_9373Difficile non innamorarsi di Lubiana, la piccola e verde capitale della Slovenia. Quante volte ho letto questa frase in guide, riviste, articoli sul web? Tante! Ma finchè non mi ci sono trovata immersa dentro non ho colto veramente il suo spot.
TIVOLI
IMG_9385Per finire in bellezza, ma soprattutto in frescura, siamo entrati nel vero polmone verde di Lubiana. Un parco di più di 500 ettari che ospita mostre temporanee di arte, un orto botanico e addirittura un Giardino Zoologico. Noi però abbiamo optato per sdraiarsi semplicemente a pelle d’orso sul prato – e quando dico noi intendo solo noi adulti, quelli bassi, a regola, davanti a distese di verde, non sentono nè caldo nè stanchezza. Beata gioventù!IMG_9396Molto carino il playground con tanto di fontanelle di acqua fresca – evviva! – e mamme intraprendenti e volenterose che hanno portato carta e colore per far pasticciare bambini improvvisamente imbianchini.. ehm.. artisti contemporanei!IMG_20160719_213528
Le altre nostre tappe in Slovenia:
Slovenia: Lago di Bohinj, Cascate della Savica e il fiabesco paese di Ukanc
Cosa vedere in Slovenia: Radovljica!
Cose da fare sul Lago di Bled con i bambini
In Slovenia: dove dormire sul Lago di Bled

Autore dell'articolo: Elisa

6 commenti su “Slovenia con bambini: un giorno a Lubiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *