Monte Pana in Val Gardena -Bimbi felici, genitori ancor di più.

Non so voi ma io prima di partire per le vacanze in famiglia non vedo l’ora di godermi 24 ore su 24 i miei bambini. Durante l’anno tra lavoro, asilo, attività, sport e cazziemazzi il tempo è sempre poco, vola letteralmente. Così tutti quei buoni propositi racchiusi in una cartella Pinterest come riconoscere le foglie o i fiori con tuo figlio, colorare gli insetti con i colori lavabili e biogreen, spaccare la legna insieme al neonato, arrampicarsi sugli alberi in tre mosse e il segreto per comunicare con gli armadilli, si rimandano tutti a ora quando siamo in vacanza si fa tutto!!

Al secondo giorno siamo già a cospirare contro i bambini pensieri come quando torniamo ci prendiamo due giorni solo per noi oppure ai nonni dopo 48 ore mancano già quando si torna glieli lasciamo a dormire per una settimana. In pratica li si fa un piacere.

E via dicendo. Perchè voi no?

E un po’ è così anche per le vacanze. Prima di partire butto giù programmi giornalieri e liste che manco ci avessimo le giornate di 72 ore e due figli imparentati con Messner. Poi però una volta arrivati, provati già solo dal viaggio, chiediamo dove si trovano aree gioco con annessi lettini, poltrone, anche du sedie di plasticaccia vanno bene, dove noi madre-padre possiamo riaverci. Giusto un po’.

Tra i migliori consigli pervenutici dalla signora del Maso in cui alloggiavamo, c’è il Monte Pana.

Dal paese di Santa Cristina troverete le indicazioni ‘Monte Pana’ e una volta imboccata la stradina che sale arriverete a un grande parcheggio. Sulla destra del parcheggio e della stazione della seggiovia Mont de Seura, troverete un piccolo sentiero che vi aprirà le porte del Sentiero Avventura PanaRaida. Non è indicato e nemmeno troppo pubblicizzato, non so perchè, ma ai bambini è piaciuto moltissimo. Ed è gratis. Si tratta di un breve e pianeggiante percorso fattibile anche con passeggino in mezzo a prati fioriti e boschi. Incontrerete all’inizio un trampolino di lancio per salto con gli sci. Spettacolare. Quando siamo passati noi si allenavano dei bambini.

Poi il sentiero inizia leggermente a salire, fino ad arrivare ad un grazioso laghetto.IMG_5575Proseguendo si passa dentro a un tunnel tutto dipinto.IMG_6705arriviamo al percorso vero e proprio con le varie stazioni ludiche.IMG_6747IMG_6727Case sugli alberi da scoprire..IMG_6712Cosi che te genitore devi spingere con tutta la tua forza per farli spostare su delle corde appese in aria…IMG_6709Costruzioni ingegneristiche molto sofisticate – probabilmente solo per me – per far giocare i pargoli con l’acqua.IMG_6734Quando finirete il percorso, circolare, vi ritroverete nuovamente accanto al parcheggio.

Se pensate che sia tutto finito qui vi sbagliate di grosso perchè noi a pranzo ci siamo fermati a mangiare al buonissimo ristorante all’aperto dell’albergo Sporthotel Monte Pana. Per niente pretenzioso come l’apparenza vorrebbe far pensare e anzi, molto kids friendly direi.

Dopo il pranzo ecco il momento relax. Accanto all’Hotel c’è un maneggio in cui i vostri bambini possono cimentarsi nell’equitazione e un parco giochi, a pagamento, con le sdraio per mamma e papà. Siam venuti via a chiusura. Mentre i bambini giocavano con sabbiere, entravano in tende indiane, saltavano su tappeti elastici noi digerivavamo, a modo nostro, il solito pranzo altoatesino leggerino.IMG_6749IMG_6750Voto:10

Non torniamo quasi mai nei posti in cui siamo già stati. Qui abbiamo fatto un’ eccezione. L’ultimo giorno siamo tornati qui, di fronte all’albergo, dove la vista è meravigliosa. Niente parco giochi o cavallo o percorso avventura. No. Solo una coperta e noi quattro sdraiati su un pratone davanti a una possente catena montuosa. Non abbiamo fatto nessun lavoretto, nè colorato insetti e nemmeno parlato con improbabili animali. Niente. Eppure è stata una delle giornate più belle che io ricordi. Semplice, a non fare niente se non a godersi il momento. E il paesaggio. Le Dolomiti.

Qui di seguito le altre nostre escursioni in montagna a prova di bimbo.. e passeggino!

Val Gardena: Vallunga

Val D’Anna con bambini

Naturonda – Città dei Sassi al Passo Sella

Val Pusteria: Maso delle Erbe a Montevila

Alpe di Siusi: laghetti di fiè e Malga Tuff

Qui, invece, i meravigliosi masi dove abbiamo alloggiato.

 

 

 

Autore dell'articolo: Elisa

12 commenti su “Monte Pana in Val Gardena -Bimbi felici, genitori ancor di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *