Alpe di Siusi: laghetti di Fiè e Malga Tuff

Un laghetto di montagna balneabile che nelle sue acque riflette il massiccio dello Sciliar; un secondo specchio d’acqua, artificiale, solitario e incastonato in un panorama, giuro, tra i più belli che io abbia mai visto; una malga con animali, giochi e vista a 360° su montagne, boschi e sentieri.

Volete vedere tutte queste cose in una sola giornata? E casomai con i vostri bambini? E per di più con il passeggino o lo zaino portabebè? Già che ci siete vorreste anche farli far fare il bagno nel primo laghetto in tutta sicurezza, eh?

Potete! Oh sì se potete!

Noi l’abbiamo fatto.

L’abbiamo fatto in una giornata qualunque di luglio. Col sole. Con due bambini. E un passeggino.

Siamo in Alpe di Siusi. Stiamo andando, come comunemente si dice, ai Laghetti di Fiè.

Arrivati al comodo e ampio parcheggio, bastano pochi minuti di cammino per giungere al primo laghetto.alpe-di-siusiQui potrete scegliere se posizionarvi all’ombra o al sole, se avete l’animo romantico prendere una barchetta a remi, fare un tuffo nelle sue acque oppure mettere in ammollo i pargoli nella zona a loro riservata. In realtà quest’ultima assomiglia più a una grossa pozza marrone ma vi assicuro che le grida entusiaste dei bambini arrivavano fino alle valli austriache. Contenti loro, contenti tutti. Più o meno.

Potrete portarvi il pranzo a sacco oppure mangiare in uno dei due punti di ristoro.

Quando vi sarete annoiati, o semplicemente vi sarete già goduti il lago, potrete prendere il sentiero escursionistico n.1 e in pochi minuti arriverete al secondo laghetto.

Il lago Huber.lago-huber

laghetti-di-fièQuesto non è balneabile, ma è ancor più bello in quanto, sorprendentemente, non c’è nessuno. E il paesaggio intorno è semplicemente meraviglioso.lago-huberLa camminata continua. Si prosegue per lo stesso sentiero fino ad arrivare alla Malga Tuff.alpe-di-siusiQui la strada è un po’ in salita – e sempre su sterrato – ma con un passeggino da montagna si può fare. E’ comunque meglio lo zaino, secondo me. Noi, furbi, avevamo l’Inglesina già mezza distrutta, quindi per arrivare alla Malga ci abbiamo messo quasi un’ora ma in condizioni normali  ce ne metterete meno. Credo.

Comunque non importa il quanto, il come, i se e i perchè. Proprio no.vista-malga-tuffArrivati alla malga vi si apre uno scenario spettacolare. Il paesaggio vi avvolge da ogni lato, da ogni angolo. Ovunque poserete lo sguardo ne sarete entusiasti. Davvero.malga-tuffCi sono anche degli animali e un’area giochi per bambini. E se siete troppo stanchi potrete tornare giù in una carrozza trainata da cavalli.malga-tuffmalga-tuff

Qui di seguito le altre nostre escursioni in montagna a prova di bimbo… e passeggino!

Val Pusteria: Maso delle Erbe a Montevila

Naturonda – Città dei Sassi al Passo Sella

Monte Pana in Val Gardena – Bimbi felici, genitori ancor di più

Val D’Anna con bambini

Val Gardena – Vallunga per famiglie

E qui i fantastici masi dove abbiamo alloggiato.

 

 

 

 

 

 

 

Autore dell'articolo: Elisa

10 commenti su “Alpe di Siusi: laghetti di Fiè e Malga Tuff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *